Viaggio nella Palestina della Bellezza

Di 27 aprile 2015Attivitá svolte

Dal 27 aprile al 5 maggio 2015

PROGRAMMA :
Lunedì 27 aprile partenza da Roma e da Milano. Arrivo all’aeroporto di Tel Aviv, incontro dei due gruppi e trasferimento tutti insieme a Gerusalemme Est. Pernottamento nel cuore della Città vecchia presso l’albergo-ostello Golden Gate in camere da due o tre letti (per la singola è richiesto un supplemento).

TUTTI I TRASFERIMENTI INTERNI, PER QUANTO POSSIBILE, AVVERRANNO TRAMITE MEZZI PUBBLICI, VIAGGIANDO FIANCO A FIANCO CON LA POPOLAZIONE PALESTINESE. SOLO PER QUELLI MOLTO LUNGHI SI USERA’ UN PULLMAN PRIVATO AD USO ESCLUSIVO DEL GRUPPO.

Martedì 28 L’intera giornata sarà dedicata a Gerusalemme.

Mercoledì 29 Trasferimento a BETLEMME con autobus di linea.

Continua a leggere...

Due notti nella guesthouse di DHEISHE Camp, o di AIDA Camp punto base per la visita di BETLEMME, BEIT JALA, BEIT SAHOUR, BATIR e dei siti archeologici del distretto risalenti a oltre due millenni fa. In alternativa al campo profughi, il pernottamento potrà avvenire in altre strutture sempre nel distretto di Betlemme.

Giovedì 30 Visita ad AL KHALIL (Hebron) e al campo profughi di AROUB. Rientro a Betlemme in serata.

Venerdì 1 maggio. Partenza per SABASTYIA, autentico gioiello archeologico in cui s’intrecciano elementi architettonici e religiosi che mantengono tracce dell’antica terra di Canaan e delle “conquiste” successive Pernottamento nella guesthouse dell’antico palazzo Al Kayed.

Sabato 2 visita alle città di NABLUS e di QALQUILIA, interessanti sia per la loro storia e la loro antica bellezza, sia per gli accadimenti più recenti.

Domenica 3 / Lunedì 4. RAMALLAH. Visita del mausoleo di Darwish e della tomba di Arafat.
Visita ad ABOUD e TAYBEH, cittadine ricche di storia e di bellezze naturali e architettoniche e sedi di importanti programmi sociali.

Martedì 5 incontro a Tel Aviv con un’associazione israeliana filo-palestinese e partenza per l’Italia.

Sono programmati alcuni incontri con rappresentanti istituzionali (sindaci, governatori e ministri), con associazioni che rappresentano la società civile palestinese e con artisti palestinesi. A Nablus la famosa bloggerfood Fidaa Abuhamdiya preparerà un pranzo tipico palestinese che descriverà al gruppo nei suoi aspetti più significativi dal punto di vista dell’identità culturale.

Il viaggio sarà molto intenso e punterà a far conoscere la Palestina della bellezza, quella che resiste, nonostante tutto, all’illegale e feroce occupazione israeliana. Gli incontri programmati saranno inseriti – per quanto possibile – in questa cornice. Il programma indicato potrà subire alcune modifiche dovute alla situazione interna alla Palestina. Se sarà possibile si inserirà una visita a Wadi Qelt e al palazzo Isham a Gerico.

La somma richiesta (1.200 euro) comprende biglietto aereo, trasporti interni, interpreti, guide, pernottamenti in mezza pensione in camere doppie (è richiesto un supplemento per camera singola), ingressi ai siti e ad eventuali spettacoli a pagamento.

Le prenotazioni si chiudono il 18 marzo. Al momento della prenotazione sarà necessario versare 200 euro e inviare copia del passaporto. La somma residua sarà versata in due rate, rispettivamente la prima entro il 2 aprile e la seconda entro il 22 aprile.

Il passaporto deve avere scadenza successiva al 5 novembre 2015 e non deve portare timbri di paesi “ostili” quali Libano, Siria, Cuba, Iran ecc.

PRIMA DELLA PARTENZA CI INCONTREREMO PER I DETTAGLI DEL VIAGGIO.

Per ogni informazione scrivere a associazioneoltreilmare@gmail.com o inviare un messaggio (sms o whatsapp) al seguente numero: 347.6090366.

Lascia un commento